Poema

January 30, 2006 at 8:17 pm (Vari & eventuali)

Diritto 

Dormivi. Ti sveglio.

Il gran mattino reca l’illusione di un inizio.

Avevi dimenticato Virgilio. Sono qui gli esametri.

Ti porto molte cose.

I quattro elementi dei greci: la terra, l’acqua, il fuoco, l’aria.

Un solo nome di donna.

L’amicizia della luna.

I chiari colori dell’atlante.

L’oblio, che purufuca.

La memoria che sceglie e che riscrive.

L’abitudine che ci aiuta a sentirci immortali.

Il quadrante e le lancette che dividono l’inafferrabile tempo.

La fragranza del sandalo.

I dubbi che chiamiamo, non senza vanità, metafisica.

Il manico del del bastone che la tua mano attende.

Il sapore dell’uva e del miele.

Jorge Luis Borges

1 Comment

  1. jaty said,

    …e bravo Borges…..
    Titty..

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: