Il calamaio (Gianni Rodari)

January 4, 2006 at 4:13 pm (Riflessioni)

 

Che belle parole
se si potesse scrivere
con un raggio di sole.

Che parole d’argento
se si potesse scrivere
con un filo di vento.

Ma in fondo al calamaio
c’è un tesoro
e chi lo pesca scriverà parole
d’oro
col più nero inchiostro.

1 Comment

  1. domenico said,

    C’è un errore nella trascrizione della poesia: correttamente è “c’è un tesoro nascosto”.
    E’ importante, altrimenti l’ultima strofa perde la propria musicalità. Correggete accidenti!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: